Vi presento David

Come chi è David? 

Ma è il diavoletto del logo di Conversazioni dal Basso!

David the devil

David è un buon diavolo ma non ha avuto una vita facile.

Nato povero nel paese dei comunicatori, un mondo in cui i figli di nessuno faticano a diventar qualcuno, ha sviluppato per sopravvivere una sottile e tagliente ironia (che a volte può essere scambiata per cattiveria).

Circondato da comunicatori che si autodefinivano “professionisti”, David è rimasto convito che non si potesse non comunicare; ha dedicato la sua vita alla ricerca di nuovi modi per esprimersi, trovando un fondamentale alleato… nella tecnologia.

David è convinto che comunicare oggi voglia dire saper comunicare con tutti, invece che A tutti, e gira il mondo per trovare nuovi efficienti modi per poterlo fare. Amante delle lunghe chiacchierate davanti ad una buona bibita fresca, è appassionato blogger dall’atteggiamento interessato ed originale (ma a volte un po’ altezzoso).

A sentir parlare di Conversazioni dal Basso si è mostrato molto incuriosito, e dopo essersi fatto un pò pregare, alla fine ha accettato di aiutarci (oltretutto, gratuitamente!); ci ha prestato il nome per fare da password del wiki, si è fatto riprendere per i manifesti e le cartoline e, soprattutto, ha accettato di partecipare al workshop.

Ebbene sì, il diavoletto David ci onorerà della sua presenza, ricoprendo oltretutto un ruolo molto particolare. David ha infatti deciso di voler raccontare live l’intero workshop di venerdì, usando, perchè in fondo è un gran narciso, Twitter.

Sarà quindi lui a commentare in presa diretta gli avvenimenti, e lo farà, probabilmente, con il suo classico tono scanzonato. Promette di ascoltare e relazionare con attenzione le attività, nonché (se ce ne sarà bisogno) di intervenire con qualche intrusione nella Skype Chat.

Lui stesso mi ha pregato di farvi avere questo messaggio:

“Salve a tutti, sono David! Mi hanno convinto a partecipare a questo Workshop Seminariale (nonostante devono ancora spiegarmi cosa voglia dire), ed io non mancherò alla promessa. Nonostante devo ancora capire bene come funzionerà, prometto di essere un attento osservatore… e casomai anche un po’ il critico. Si parlerà di blog, di Web 2.0, ma soprattutto di come il mondo sta cambiando e sta permettendo a tutti noi di parlare allo stesso livello di chi ci ha tolto il gusto di parlare facendone solo un business. Quindi venite tutti con molte cose da dire e tanta voglia di ascoltare! Anche perché di una cosa sono sicuro: ci sarà molto di cui conversare.
Quindi mi raccomando, ci vediamo Venerdì su http://twitter.com/cdb_live.”

Annunci

6 Responses to Vi presento David

  1. […] Di lui non si sa molto. Quello che so l’ho scritto in questo post. […]

  2. […] Who is David? […]

  3. diana ha detto:

    Non posso crederci, leggo solo ora di questo blog, del workshop di domani a Pesaro, io che ho studiato Comunicazione Pubblicitaria proprio lì con voi, io che caso ha voluto ho un blog con un titolo molto ma molto simile…
    Peccato davvero non poterci essere!
    Ci sarà un seguito???

    Diana Malerba

    http://vistadalbasso.blogspot.com/

  4. GBA ha detto:

    Certo che ci sarà un seguito… sono conversazioni. Basta aver voglia di farle!!!
    Peccato tu non ci possa essere… tienici d’occhio.

  5. […] conversazioni dal basso domani siamo tutti qui (+ o -), potete seguire in diretta. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: