Il web vivo

Uno degli aspetti più intriganti delle Conversazioni dal Basso sono sicuramente le metafore simbiotiche che la commistione fra tecnologia ed umano ha lasciato emergere intorno a questo fenomeno negli ultimi anni.

Dal celebre We are the Web di Kevin Kelly all’etichetta social software fino ad arrivare all’idea di Microsoft di acquistare il dominio Live.com ed etichettare così tutta la divisione che crea servizi sul web, la simbiosi uomo macchina sembra essere l’ultima carta vincente del marketing di Silicon Valley e dintorni.

Ma forse, come sembra suggerirci Bernardo Parrella da San Francisco commentando l’intervento di Dave Sifry (boss di Technorati) al Web 2.0 Expo, quello che c’è dietro il Live Web potrebbe non essere solo marketing.

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: